In auto

Provenendo dall’aeroporto di Pisa, immettetevi nell’autostrada A12, direzione “Pisa nord/Firenze”. Prima di arrivare al casello “Pisa nord”, uscite dalla A12 e seguire la direzione “Firenze” per circa 13 km sull’Autostrada A11 fino a “Lucca Ovest”. Da qui seguite la segnaletica Garfagnana (segnaletica di colore marrone) o Castelnuovo di Garfagnana (segnaletica blu). Attenzione: arrivati ​​a Castelnuovo di Garfagnana, appena 20 metri dopo il concessionario Fiat “Fratelli Facchini” (sulla vostra sinistra), girate subito a sinistra e seguite la direzione “Arni”. Proseguite oltre il semaforo, attraversate il paese di Castelnuovo, per circa 1,5 km fino al grande cartello bianco che indica la frazione di “Torrite”. Dopo quel segnale svoltate subito a destra, attraversate il ponte e, alla fine della strada, svoltate a sinistra. Proseguite per circa 30 metri su “Via Aldo Moro” e, dopo un parcheggio sulla destra, girate a destra su una stradina in salita. Dopo pochi metri tenete la sinistra al primo incrocio e attraversate il successivo stretto ponte sulla sinistra. Da qui basta seguire la segnaletica “Pruneta di Sopra” per arrivare alla villa. Gli ultimi 800 metri sono su strada sterrata.


Provenendo da Milano (o, in generale, da nord), prendete l’autostrada A1, direzione sud. Prima di arrivare al casello di Parma, uscite dall’A1 ed entrate nell’Autostrada A15, seguendo direzione “La Spezia”. Attenzione: il vostro navigatore cercherà di farvi uscire ad Aulla. Si prega di ignorare questa indicazione per evitare strade eccessivamente tortuose; continuate a guidare sulla stessa autostrada per circa 46 km. A questo punto uscite dalla A15, seguendo la segnaletica “Genova/Livorno”. Successivamente, seguite la direzione “Firenze”. Prima di arrivare al casello di Viareggio, uscite dall’Autostrada A12 e immettetevi sulla A11, seguendo la direzione “Lucca/Firenze”. Poi, uscite dall’A11 al casello “Lucca Ovest”. Da qui seguite la segnaletica Garfagnana (segnaletica di colore marrone) o Castelnuovo di Garfagnana (segnaletica blu). Attenzione: arrivati ​​a Castelnuovo di Garfagnana, appena 20 metri dopo il concessionario Fiat “Fratelli Facchini” (sulla vostra sinistra), girate subito a sinistra e seguite la direzione “Arni”. Proseguite oltre il semaforo, attraversate il paese di Castelnuovo, per circa 1,5 km fino al grande cartello bianco che indica la frazione di “Torrite”. Dopo quel segnale svoltate subito a destra, attraversate il ponte e, alla fine della strada, svoltate a sinistra. Proseguite per circa 30 metri su “Via Aldo Moro” e, dopo un parcheggio sulla destra, girate a destra su una stradina in salita. Dopo pochi metri tenete la sinistra al primo incrocio e attraversate il successivo stretto ponte sulla sinistra. Da qui basta seguire la segnaletica “Pruneta di Sopra” per arrivare alla villa. Gli ultimi 800 metri sono su strada sterrata.


Se provenite da Firenze (o comunque da sud), immettetevi sull’Autostrada A11 fino a Capannori. Uscite qui dall’autostrada e seguite le indicazioni per Capannori/Porcari e poi solo per Castelnuovo di Garfagnana. Attenzione: arrivati ​​a Castelnuovo di Garfagnana, appena 20 metri dopo il concessionario Fiat “Fratelli Facchini” (sulla vostra sinistra), girate subito a sinistra e seguite la direzione “Arni”. Proseguite oltre il semaforo, attraversate il paese di Castelnuovo, per circa 1,5 km fino al grande cartello bianco che indica la frazione di “Torrite”. Dopo quel segnale svoltate subito a destra, attraversate il ponte e, alla fine della strada, svoltate a sinistra. Proseguite per circa 30 metri su “Via Aldo Moro” e, dopo un parcheggio sulla destra, girate a destra su una stradina in salita. Dopo pochi metri tenete la sinistra al primo incrocio e attraversate il successivo stretto ponte sulla sinistra. Da qui basta seguire la segnaletica “Pruneta di Sopra” per arrivare alla villa. Gli ultimi 800 metri sono su strada sterrata.


In treno

Castelnuovo di Garfagnana, il paese dove si trova la proprietà di Pruneta di Sopra, dispone di una piccola ma efficiente stazione ferroviaria.

Se state pianificando un viaggio “treno+bici”, è possibile trasportare le vostre biciclette sui treni regionali. Maggiori informazioni sulle tratte ferroviarie e sui prezzi dei biglietti, sul:

sito ufficiale di Trenitalia